Anche quest’anno siamo arrivati all’esaurimento delle quote tonno rosso

0
2905

Come ogni anno tra la metà e la fine di luglio si chiudono i giochi della pesca al tonno rosso. Quest’anno con D.D. n. 9010663 del 18 luglio 2020 si conferma l’esaurimento delle quote tonno dedicate alla pesca sportiva e ricreativa.

Il documento è costituito da due articoli, pertanto al secondo trovate quanto vedete nello screen di seguito:

L’articolo due della chiusura delle quote tonno

Pertanto il comma 1 spiega che non appena questo documento verrà pubblicato in Gazzetta ufficiale, non sarà più possibile trattenere il tonno rosso.

Invece, il comma 2 spiega che si potrà andare avanti con la modalità “catch and release” ma solo esclusivamente per le persone autorizzate (gare CONI con previsto il rilascio dell’animale e allenamenti relativi a queste competizioni).

Effettivamente è sempre stato così: la pesca al tonno rosso tramite catch and release dopo la chiusura delle quote è sempre stata permessa agli autorizzati. Fa pensare il fatto che quest’anno sia stato previsto un comma dedicato. Personalmente mi fa presumere a controlli stretti nelle prossime settimane/giorni. Ma torniamo sempre allo stesso punto: come si fa ad avere evidenza durante un controllo che non si stia pescando altre specie “allamabili” con la stessa attrezzatura (o simile) dei tonni rossi?

Nelle prossime settimane scopriremo la verità…

Esaurimento delle quote tonno rosso per la pesca sportiva e ricreativa

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here