Il miglior regalo per un pescatore?

Siamo a novembre. Manca poco più di un mese a Natale e solo pochi giorni al “Black Friday” e al “Cyber Monday” e tu non sai cosa regalare al tuo amico, fidanzato o compagno pescatore? Bene, allora leggi alcuni piccoli suggerimenti per te. Innanzitutto se vorrai sfruttare il Black Friday ti consigliamo di selezionare dei negozi medio o grandi che proporranno degli sconti importanti per l’occasione. Per il Cyber Monday ci potrebbe essere l’occasione per comprare qualche oggetto dedicato all’elettronica.

Zaino, borsone e portacanne mimetici

Comunque, personalmente, ma credo che quasi tutti i pescatori di una certa età la pensino così, non vorrei che qualcuno scegliesse una canna o un mulinello per conto mio. Un pescatore con una media esperienza vorrà sicuramente decidere per conto proprio secondo le sue esigenze o i consigli di altri pescatori fidati. Quindi, se non volete sbagliare, una prima scelta è andare dal negoziante di fiducia e acquistare un buono. Considerate che una canna di media qualità potrebbe costare in base alla tecnica almeno 100/150 euro.

Cambiando soluzione, siete a conoscenza che spesso buona parte dei pescatori hanno problemi di spazio? Questo può avvenire sia a casa che in pesca. Quindi una valida opzione sarebbe l’acquisto di un bel fodero portacanne, di uno zainetto tecnico dove riporre gli oggetti di pesca oppure semplicemente una valigetta.

In casa potrebbe essere utile acquistare un armadietto dove riporre canne da pesca e mulinelli o un portacanne in legno murale.

Teben Vicpho

Qualora, invece, si voglia regalare del materiale a un principiante, il mio consiglio è di partire con attrezzatura con un buon rapporto qualità prezzo. Questo perché magari, non essendo particolarmente pratici, non si sa se la tecnica prescelta (spinning, surf casting ecc) sia quella giusta. Quindi è inutile spendere un capitale. L’ideale è acquistare una “combo”: quindi almeno la base per pescare cioè canna e mulinello.

Un’altra possibilità sarebbe quella di selezionare un charter di pesca in modo da vivere in compagnia questa avventura. In Italia ci sono sicuramente tante soluzioni: attenzione solo a chi pratica questa attività in modo sano e sia capace e paziente in modo anche da apprendere qualcosa e e tale da non mettervi in “brutte acque”.

Fluorcarbon Climax

E se si volesse comprare un oggetto di elettronica? Sicuramente qui vale lo stesso discorso iniziale: sono attrezzature veramente molto costose, da scegliere in base alla tecnica di pesca praticata e in base alle esigenze. Conviene sicuramente fare un buono e non si sbaglia.

Zaino Carson

Per concludere, ti lasciamo la nostra mail: lapescainmare12@gmail.com. Chiedici pure tutti i consigli per il tuo prossimo regalo!

Andrea De Nigris

Ingegnere energetico amante del mare con la forte passione per la pesca e la sostenibilità. Incomincia a pescare all'età di 5 anni sulle coste nel nord Salento. Prima canna fissa, poi pesca subacquea e dopo la maggior età pratica la pesca a fondo, lo spinning e la pesca dalla scogliera. Il 12 marzo 2015 fonda la pagina Facebook "La pesca in mare". Nel 2016 fa partire la serie di eventi "A pesca di immondizia Italia".