Branzino The Challenge: il vincitore

La spigola più grande, 63 cm

Vola in Francia l’ambito trofeo della terza edizione della competizione Internazionale di pesca sportiva alla spigolaBranzino The Challenge”, ad aggiudicarselo Kevin Andrieux, sponsorizzato da Savager’s  con 364 cm al meglio delle cinque migliori catture di ognuna delle due giornate.  Ha mantenuto la promessa Andrieux che lo scorso anno aveva perso il gradino più alto del podio per una manciata di centimetri.  Secondo classificato con 323,5 l’italiano Luca Giusti e al terzo posto con 309 punti sponsorizzato da Fly Fishing Guide Italy Francesco Marchi. Vincitore del Big Fish della terza edizione di “Branzino The Challenge”, con una preda di 63 cm Davide Sartori che però nella classifica generale si è piazzato al 6° posto con 249,5 punti totali. Fuori dal podio gli spagnoli che nella classifica parziale erano al terzo posto. Due i tipi di premiazione previsti da “Branzino The Challenge”, una per la performance individuale l’altra per i team.  Al terzo posto con 451 punti complessivi al meglio delle cinque catture individuali, il T3Distribution Team dove ritroviamo Davide Sartori con Simone Bredariol. Il secondo posto se lo è aggiudicato il Sampei 1 Team cioè Marco Lapini e Massimiliano Birelli che hanno totalizzato complessivamente 465 punti. Al primo posto, con 501 punti totali, i francesi del Propulsekayak Lauguedoc Fishing Club Team, al secolo Kevin Andrieux e Francois Schmitt. Prima volta ad Orbetello per Schmitt che è rimasto incantato dalla laguna e con la sua squadra già pensa al prossimo anno. Particolarmente complicata la mattinata dell’ultima sezione di gara, l’appuntamento con i kayakers che hanno iniziato a prepararsi alle 6.30 era sempre alla piattaforma del circolo canottieri, lato laguna di levate poi, dopo le ispezioni di rito e gli ultimi ragguagli sono scesi tutti in acqua per raggiungere il terreno di gara, attraverso il canale che li ha portati al largo nella laguna di ponente. Alle 8.00, il fischio d’inizio ha dato il via alla gara che fin da subito ha cominciato a far registrare le prime catture, favorite dalle condizioni meteo ideali ma,dopo circa un’ora il vento è cambiato, soffiando a circa 70 km/h. “Abbiamo dovuto sospendere la gara e mettere in sicurezza tutti i pescatori, speravamo in un miglioramento che purtroppo non c’è stato e alle 12.00 abbiamo chiuso ufficialmente la gara – ha detto Silvio Smania, presidente di Insidefishing, organizzatore della competizione – Momenti intensi hanno messo a dura prova la collaudata macchina organizzativa, per questo mi sento di ringraziare Irene Lizzulli, Marco Aldi, Marco Franci, Daniele Francioli, lo staff dei giudici di gara, dei collaboratori esterni e a tutto lo staff di Insidefishing per la professionalità e risolutezza nel gestire l’emergenza”. La classifica finale quindi è stata realizzata prevalentemente tenendo conto del pescato della prima giornata di gara. Organizzata da Insidefishing e Galaxy Kayaks epatrocinata dal comune di Orbetello “Branzino The Challenge”, ha visto la collaborazione di diverse realtà del territorio: La cooperativa dei Pescatori, i Canottieri di Orbetello e il Consorzio Welcome Maremma. Oltre all’Official Global Partner della manifestazione Galaxy Kayaks sponsor ufficiali le società Tubertini, Old Captain, T3 Distribution, Pure Fishing, Daiwa, Garmin Italia e Ozone Kayak.  Media Partner: La Pesca Mosca e Spinning, Italian Fishing Tv e Tv 9 Italia, Lazio Tv WebMedia Partner: La Pesca in Mare. “Un grazie speciale va a Pierluigi Piro, il presidente della società Orbetello Pesca Lagunare che ha sempre creduto nelle manifestazioni legate alla pesca sportiva e alla valorizzazione del territorio ed in modo particolare a “Branzino The Challenge” – ha proseguito Silvio Smania – “la laguna è uno straordinario patrimonio e i nostri concorrenti lo hanno capito e apprezzato e ce lo hanno dimostrato, questo ci da la giusta carica per cominciare a pensare al prossimo anno”. Per tentare di riportare il prestigioso trofeo, realizzato artigianalmente proprio per “Branzino The Challenge”, in Italia bisognerà aspettare il primo weekend del prossimo maggio 2020.

E per il gioco THE CHALLENGE?

Come saprete durante la manifestazioni si è tenuto sulla nostra pagina anche il gioco The Challenge. Un vincitore e due sorteggiati:

Vincitore: Giuseppe detto Giuseppe

1° Sorteggiato: Luca Franco

2° Sorteggiato: Alessio Tarchi

Ecco il video della premiazione: https://www.facebook.com/Lapescainmare1/videos/2393525604025202/